Immagina un posto lontano, la cui distanza non è misurabile in chilometri ma in altri valori: lentezza e calma di un luogo sospeso nel tempo. Questa è la nostra Cotswolds experience. Una nuova guida da leggere e custodire come un segreto!

Cotswolds experience: l’Inghilterra più autentica a 2 ore da Londra

0 Shares
0
0
0
0
0
0
0
0

Escape to the Countryside: autenticità e magia della campagna inglese

Immagina un posto lontano, la cui distanza non è misurabile in chilometri ma in altri valori: lentezza e calma di un luogo sospeso nel tempo, silenzio che avvolge i paesaggi con il calare della luce, buio delle notti stellate e suoni della natura che creano un tappeto sonoro di sottofondo a questa suggestiva ambientazione. Ecco, ci sei quasi in questo spazio remoto ma più vicino al tuo sentire. Apri pure gli occhi: ora li vedi, tutti i toni di questa rassicurante palette della campagna inglese? I colori caldi del legno e della pietra illuminati dal taglio di luce dorata che invade gli interni dei cottages riscaldati dal fuoco dei camini sempre accesi, le morbide coperte di lana e le tazze fumanti accanto ad una rivista, le finestre oltre le quali osservare il freddo che fa fuori e godere di tutte le sfumature di un paesaggio incantato. Tutto nelle Cotswolds sembra invitarti a restare e così, in una vita che corre ad un ritmo frenetico e senza sosta, eccolo il lusso che stavi cercando: il calore di un rifugio, il bello di fermarsi in un luogo così tranquillo da sembrare il frutto della tua immaginazione, “remoto” e distante dal fragore della vita chiassosa e affollata delle città, in cui puoi anche solo sederti su una panca di legno accanto al fuoco, bere una birra, recuperare il tempo rubato ai sorrisi, alle chiacchiere in libertà e lentamente riempirlo di risate improvvise e discorsi che ti sembrano più profondi che mai, con quelle sensazioni che vengono dallo stomaco e che ti aprono il cuore, che finalmente torna a pulsare di vita vera, reale, semplice e genuina. Questa è la nostra Cotswolds experience, quella che ti racconto in questa nuova guida per scoprire la magia che ha da offrire un soggiorno nella campagna inglese: una “British Staycation” per rilassarti in un luogo unico, circondato dalla natura e dalla tranquillità di una vita lenta nell’Inghilterra più autentica a 2 ore da Londra.

Entra a far parte della Community di viaggiatori liberi e creativi di In-giro-con-Gio'!

Viaggia con noi, al nostro passo, al nostro tempo e con il nostro stile...

Seminiamo storie di bellezza e lasciamo che l’armonia fiorisca spontaneamente dai territori esplorati e dagli sguardi attraversati, dando vita ad un progetto di contaminazione nel quale riconoscere l’anima collettiva che alimenta una Community viva, attiva e creativa.

Cotswolds Experience: dai segreti della campagna inglese ai suoi villaggi più suggestivi, ecco i tesori che questa “zona di incredibile bellezza naturalistica” ha da offrire ai viaggiatori più raffinati e meno convenzionali…

Posti dal sapore antico, immersi in un’atmosfera fiabesca e senza tempo, avvolti nella magia di una natura silenziosa e incantata, le Cotswolds sono un’incredibile scoperta anche per chi, come noi, non si accontenta delle destinazioni più acclamate. Paesaggi che sembrano usciti da un libro di fiabe, boutique pub e inn sono i nuovi “luxury retreats” per un soggiorno all’insegna del benessere e di un nuovo modo di concepire il lusso, più vicino ad uno stile di vita lento e sostenibile, che ci riporti ad una dimensione più intima ed esclusiva dell’esperienza di viaggio.

La campagna a circa 2 ore da Londra offre un’occasione preziosa per il relax e lo slow living, perfetta per una fuga dalla vita di città alla ricerca di un ritrovato equilibrio vita/natura.

L’Inghilterra più autentica è ricca di posti segreti, gemme nascoste, esterni dai colori pastello e interni arredati con uno stile caldo e naturale. Villaggi in cui lasciarsi andare allo scorrere del tempo, camminare lungo fiumi scanditi da cottage pittoreschi, pedalare per le strade sterrate che odorano di terra, prati e foglie, fermarsi davanti ad un camino acceso in un pub, bere un buon tè o quel che sia mentre guardi fuori dalla finestra e ti accorgi che stai iniziando a fare spazio…

The Cotswolds: dove si trovano e come arrivare…

Le Cotswolds sono campagne caratterizzate da una morbida morfologia collinare del paesaggio oltre che dalla presenza di una miriade di villaggi sparsi per questa regione di grande bellezza e autenticità.

Dichiarate Area of Outstanding Natural Beauty – AONB – nelle Cotswolds scopri l’Inghilterra più autentica, dall’anima genuina e rustica. In una parola il “country chic” che ci piace tanto…

Dove si trovano le Cotswolds?

A solo 2 ore da Londra, nel sud-ovest dell’Inghilterra, troverai eleganti cottage di campagna, piatti della tradizione britannica cucinati con prodotti a chilometro zero da gustare nei pub storici delle numerose counties di cui si compone la regione (Gloucestershire, Oxfordshire, Worcestershire, Warwickshire, Wiltshire, infine Bath e il North East Somerset), giardini curati alla perfezione, fattorie, dimore storiche e locande (manors – inn) accessibili attraverso strade immerse nel foliage della campagna inglese, villaggi fiabeschi, paesaggi avvolti nella nebbia, gli odori della legna che brucia e il fumo dei camini accesi, i profumi della terra bagnata dalla pioggia e la luce accecante del sole che illumina le mille sfumature del verde…

Come raggiungere le Cotswolds?

Il modo migliore per raggiungere le Cotswolds è senza dubbio quello di noleggiare un’auto da Londra e poi recarsi in uno dei tanti luoghi della tua “staycation”. Volare su Londra è, infatti, la scelta più semplice e di sicuro la più fattibile, considerando anche di poter aggiungere un paio di giorni a Londra prima o dopo l’itinerario nelle Cotswolds.

E se cerchi un posto dove stare a Londra con stile, forse ti interesserà questo articolo nel quale ti consiglio un indirizzo speciale di un Boutique B&B in un’autentica townhouse vittoriana, nel cuore del vibrante quartiere di Fulham (Barclay House London ha riservato anche uno sconto per gli iscritti alla Community di In-giro-con-Gio’…e non solo! Scopri di più iscrivendoti alla Newsletter).

Ci vorranno dalle 2 ore fino alla contea dell’Oxsfordshire e fino alle 3 ore e passa più a nord, in quella del Worcestershire. L’aeroporto di Bristol è sicuramente quello più vicino, ma considera che è meno collegato di Londra quindi visto che in 1 ora di treno arrivi ad Oxford, che è la prima zona di accesso alle Cotswolds, non è poi così complicato arrivarci anche con il treno e poi prendere un bus fino a Cirencester, il centro più vicino e centrale, che funge anche da snodo tra tutte le sei contee. Cirencester è considerata, infatti, la capitale delle Cotswolds. Insomma, in 2 ore di treno circa puoi raggiungere la parte centrale più vicina ad Oxford…

Ma come sempre la libertà di movimento che puoi avere con la macchina è l’ideale ed è la ragione per la quale te la consiglio, soprattutto in un posto del genere, dove tra campagne e villaggi ti muoverai tanto e lentamente. Con l’auto potrai fare piani flessibili per vivere le tue giornate senza legarti alle tabelle orarie dei mezzi di trasporto.

Con tutta la sincerità che mi contraddistingue, mi sento di dirti di non rinunciare a vivere un’esperienza nelle Cotswolds solo perché credi che non siano facilmente raggiungibili perché davvero non è così e io, prima di te, ho avuto dubbi sulla facilità di raggiungere questi posti. E per fortuna non ho ceduto ai dubbi, perché è stato tutto molto semplice e comodo con la macchina e anche le strade di campagna sono comode e accessibili.

Ti consiglio di fare un giro qui per maggiori informazioni!

Il sud-ovest delle Cotswolds è delimitato da Bath, un centro antico molto più grande e più frequentato dai turisti, anche perché è raggiungibile in treno direttamente da Londra. Ma io per questo viaggio che ha aperto il mio 2023 ho preferito i piccoli centri, anche quelli di pochissime abitazioni, come gli “Slaughters”, ma molto densi di fascino. Volevo allontanarmi da tutto per chiudere l’anno e ricominciare in un luogo che mi facesse sentire distante…e ci sono riuscita! Ora ti racconto…

Sentieri nelle Cotswolds: tutti i percorsi da fare con GPS e mappe alla mano per vivere la tua personale Cotswolds experience...

Cotswolds walks!

Le passeggiate nelle Cotswolds sono uno dei modi migliori per vivere la propria Cotswolds Experience, immersi nella natura, tra cottage dal tetto di paglia color miele e villaggi fiabeschi disseminati nelle campagne di questa regione. Invece di pensare alla fatica del percorso attraverso le dolci colline, il tuo sguardo si riempirà di bellezza, osservando lo scenario di magia e suggestione che ti si aprirà davanti al cammino, sia che tu stia percorrendo un sentiero di campagna sia che tu stia attraversando un borgo di pietra dal sapore medievale. Sparsi in tutta la campagna inglese, troverai una miriade di sentieri che ti condurranno a panorami mozzafiato sulla campagna o sulle colline, oppure in villaggi dal fascino pittoresco che sembrano uscire dalla penna immaginifica di uno scrittore di fiabe.

Le Cotswolds walks sono la chiave per entrare nel paese delle meraviglie per un viandante in cerca di qualcosa di magico: un luogo dell’immaginazione tutto da esplorare!

Scopri di più sui sentieri e sui percorsi da fare nelle Cotswolds a questo link: potrai scaricare gratuitamente le coordinate GPS per tutte le Cotswolds walks e utilizzarle attraverso le app per seguire i cammini in sicurezza e senza rischio di perderti!

Countryside chic: l’anima della nostra Cotswolds experience

Vado a vivere in campagna… È quello che si sono dette molte persone dopo aver vissuto la mancanza di uno spazio a contatto con la natura. In piena crisi pandemica, infatti, questa mancanza di equilibrio spesso si traduceva nella crisi della propria identità ingabbiata negli spazi angusti dell’urban lifestyle…e così, ecco a voi, l’esplosione del suo opposto: il country lifestyle. Ecco come, in pochissimo tempo, la tendenza a vivere in spazi più ampi e aperti, a contatto con la natura, è esplosa.

La percezione che vivere in campagna o comunque in una dimensione rurale ma anche confortevole sia qualcosa di bello e di esclusivo per ritrovare quell’equilibrio che è stato il grande assente di questi ultimi tempi, è stata fortissima e ha orientato i nuovi trend del viaggiare come del vivere. In breve tutto ciò che è rural – secondo questo nuovo trend – è anche chic o anche quello che chiamiamo qui “countryside chic”. Perché diciamocelo, ad un certo punto, nella dimensione ridotta dei nostri appartamenti di città abbiamo spesso sognato ad occhi aperti una dimensione più semplice e lenta della vacanza come della vita, fatta di case con giardini, di viste che si estendono sulla campagna, di interni rustici di pietra e legno che si aprono verso l’esterno, di colori naturali e di luce che pervade lo spazio di energia. E tutto questo desiderio di concederci una comoda “permanenza” in un angolo di mondo tranquillo, dove ritrovare noi stessi a contatto con la natura, con il nostro respiro, rigenerati nella lentezza, nella presenza e nella bellezza della semplicità: questa è la nuova anima del lusso.

Quello che noi di In-giro-con-Gio’ consideriamo il lusso ritrovato dell’esperienza vissuta lentamente e con consapevolezza. E questa è anche l’anima countryside chic della nostra Cotswolds experience.

Il 25% dei viaggiatori è andato in UK proprio per provare questo tipo di esperienza. In realtà l’esperienza è la campagna stessa: vivere la campagna secondo le più attuali tendenze del turismo lento e del cosiddetto slow living significa ritrovare quella dimensione ideale in cui poter ricucire il rapporto con se stessi, che ha sofferto di questo strappo dovuto alla crisi pandemica in un tempo che ci ha costretto a riflettere sul senso della nostra vita e sul significato che questa abbia in relazione alle vere priorità. La campagna, infatti, ci riporta al silenzio, alla verità delle piccole cose, ci riporta a guardare dentro di noi e ci rende liberi dal caos che ci circonda, dalle aspettative e dai desideri altrui più che nostri, dalle corse forsennate alla ricerca di quello che è al di fuori di noi, a fermarci, a riguadagnare – se l’abbiamo persa – la consapevolezza di ciò che conta davvero e che ci rende vivi e presenti a noi stessi.

Dove dormire nelle Cotswolds

Qui avrai solo l’imbarazzo della scelta: dai manieri alle locande (i tanti manors, country inn e pub che troverai sparsi tra villaggi e campagne), dagli hotel pluristellati con spa ai Boutique Hotel e B&B di charme, cottages in pietra delle Cotswolds che ospitano da due a più persone in perfetto “Cotswolds lifestyle”.

Ciao! Ti è piaciuto questo post?

Fammelo sapere nei COMMENTI!

Se hai trovato utile questo articolo CONDIVIDILO pure con le persone a cui ritieni possa interessare: ci ho messo cura e impegno per creare questo contenuto, quindi GRAZIE per aver dedicato del tempo a leggere il mio articolo e per qualunque domanda scrivimi nei COMMENTI ti risponderò il prima possibile!

Ricorda che la tua impressione è molto importante per me e per il mio lavoro!

Seguici anche su Instagram per tenerti aggiornato sulle guide in uscita e sui nostri contenuti, per viaggiare nello stile di In-giro-con-Gio’: ti lascio qui il link alle storie in evidenza dove troverai il racconto dal vivo della nostra Cotswolds experience…

Restiamo in contatto…ti aspetto!

Pinna l'articolo per leggerlo più tardi!

Presto potrai acquistare la mia nuova guida digitale nello shop di In-giro-con-Gio'

Questo articolo contiene link di affiliazione. Questo significa che, senza alcun costo aggiuntivo per te, potremmo guadagnare una piccola commissione quando prenoti da questa pagina.

0 Shares
2 comments
  1. Che dire. Ho visitato questo posto circa quattro anni fa. È fra le tappe di un piccolo tour che dall aeroporto di Manchester ci ha portati a Liverpool, Cherster ,Cirincester fino alla meravigliosa Bibury a Burton on the water, nel cuore dei Costwolds. Un luogo unico, dove la natura,il passaggio, l’ architettura ti rimanda a tempi passati e ti fa riscoprire la pace, la serenità e la nostalgia per i ritmi lenti di un mondo che ormai non c’è più. Tutto è affascinate e ammalia in questi luoghi. Uno dei viaggi più belli che ho fatto.

    1. Affascinante davvero Delia e anche per me lo è stato. Interessante questo tuo tour…quanti giorni ci hai messo da Manchester per fare tutte le tappe?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

TravelSpagna del nord on the road: un sogno ad occhi aperti. Prima tappa Paesi Baschi!

La Spagna del nord è più simile a un’idea, a qualcosa che resta ineffabile, sfuggente, inafferrabile come quella sensazione di libertà che ti regala con i suoi paesaggi onirici e maestosi, ma anche intimi e avvolti da una magia che abbiamo cercato di catturare nelle immagini e nelle parole che ci accompagneranno in questo nuovo racconto di viaggio che ci ha portati a scoprire una terra straordinaria, ancora poco battuta dal turismo rispetto ad altre regioni della Spagna o dell’Europa, ma che forse proprio grazie a questo riesce ancora a trasmettere emozioni forti di autenticità e verità. Perché la Spagna del nord on the road è un sogno ad occhi aperti…partiamo dalla prima tappa: Paesi Baschi!

TravelElba on the road: il paradiso nel cuore e negli occhi…

Borghi arroccati e porti coloratissimi, posti di mare e di terra, cammini di montagna e sentieri boschivi, vigne sul mare e degustazioni in fattoria, cavalcate nella natura più selvaggia, spiagge e calette dalle atmosfere tropicali, tramonti di fuoco. Selvaggia e potente, rigogliosa e avvolgente, questa è l’Elba per me: il paradiso nel cuore e negli occhi.

In Campania con Gio'Ville d’otium in Costiera Amalfitana

Un itinerario alla scoperta delle ville marittime romane, dai colori vividi di Vietri sul Mare, superbo punto di inizio della Costiera Amalfitana, fino alla magia intima di Positano, finale romantico di un percorso che ti porterà sulle tracce del tanto ricercato otium, uno stile di vita ancora riconoscibile nei resti archeologici di uno dei sistemi architettonici più affascinanti dell’epoca romana, progettati per dare forma e spazio alla “gioia di vivere”…

LifestyleUna domenica alle Terme Romane di Baia

A meno di un'ora da Napoli, la bellezza di un sito archeologico che si apre sulla meravigliosa insenatura di Baia, una delle più incantevoli della Regione Campania. Immersa nella natura, affacciata sul mare, meta desiderata dagli antichi romani per coltivare il corpo e lo spirito. Il benessere è un lusso a portata di mano da queste parti...